Collezione: Mala

I "mala" sono lunghi rosari o collane utilizzati in molte tradizioni spirituali, principalmente nelle pratiche buddiste e induiste. Sono costituiti da una serie di perle o granelli, spesso 108, con una perla principale chiamata "perla guru" o "perla maestra" alla fine. I mala vengono usati come strumenti di preghiera, meditazione e conteggio delle ripetizioni di mantra o preghiere.

I mala tradizionali hanno di solito 108 perle. Questo numero è considerato sacro e ricorre in molte tradizioni spirituali. Tuttavia, ci sono anche mala più piccoli.

La 109a perla, chiamata "perla guru" o "perla maestra", rappresenta il guru, il maestro spirituale o l'energia divina. È spesso più grande o di forma diversa dalle altre perle ed è posizionata al centro del mala.
Essa può anche essere rappresentata da un pendaglio, un cristallo o un nastro che viene utilizzato per chiudere il cerchio quando si usa il mala. Questo rappresenta l'unità o il collegamento tra il praticante e l'energia spirituale.

I praticanti tengono il mala tra le dita e contano le perle mentre recitano mantra o preghiere. Ogni perla rappresenta una ripetizione del mantra o una preghiera. Quando si raggiunge la perla guru, si può continuare nella direzione opposta o semplicemente girare il mala per contare le ripetizioni successive.

I mala sono ampiamente utilizzati per la meditazione, la preghiera e la concentrazione. Oltre alla loro funzione pratica di conteggio delle ripetizioni, i mala possono anche essere considerati oggetti sacri e personali che aiutano a stabilire una connessione più profonda con il divino.